DATA SCADENZA: 31 DIC 2020

CREDITO D'IMPOSTA: attivitą di design e ideazione estetica

La legge di bilancio 2020 ha introdotto un nuovo credito d'imposta per la moda e il design.

In particolare, il comma 202 dell'articolo 1 della Legge 160/2019 ammette al credito di imposta "ricerca e sviluppo, in transizione ecologica, in innovazione tecnologica 4.0 e in altre attivitą innovative a supporto della competitivitą delle imprese" le attivitą di design e ideazione estetica svolte dalle imprese dei settori tessile e moda, calzaturiero, occhialeria, orafo, mobile e arredo e della ceramica per la concezione e realizzazione dei nuovi prodotti e campionari.


NORMATIVA: Legge 27 dicembre 2019, n.160

SOGGETTI BENEFICIARI
Tutte le imprese operanti:
- nei settori tessile e della moda,
- calzaturiero,
- dell'occhialeria,
- orafo,
- del mobile e dell'arredo e della ceramica.
ATTIVITA' AMMISSIBILI
Le attivitą destinate alla concezione e realizzazione di nuovi prodotti e campionari.
SPESE AMMISSIBILI
Sono considerate ammissibili le spese sostenute per:
- Personale,
- Strumenti ed Attrezzature,
- Contratti di ricerca,
- Consulenze,
- Materiali.
AGEVOLAZIONE CONCEDIBILE
Il credito d'imposta č riconosciuto in misura pari al 6% della relativa base di calcolo.
REGOLE DI CUMULO
Il credito d'imposta č cumulabile con altre agevolazioni..


SCHEDA DI SINTESI