NEWS

20dic 2019

ISI 2019: pubblicato il bando

Ieri è stato pubblicato l’estratto del bando ISI 2019 per concorrere al finanziamento di progetti per il miglioramento della salute e della sicurezza del lavoro.

Il bando ISI 2019 finanzia progetti di investimento e formazione sulla sicurezza lavoro a favore delle PMI. Cinque gli assi di finanziamento per un plafond di risorse pari a € 251.226.450:

- Progetti di investimento e progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;

- Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi;

- Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;

- Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività;

- Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

Il finanziamento, in conto capitali, è calcolato sulle spese ammissibili con percentuali che variano dal 40% fino al 60% a seconda dell’asse di riferimento.

Le date di apertura e chiusura della procedura saranno rese note entro il 31 gennaio 2020.

20dic 2019

INNOVATION MANAGER: chiuso lo sportello

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha predisposto la chiusura dello sportello dedicato per richiedere il Voucher per l’Innovation manager.

Lo sportello si è aperto lo scorso 12 dicembre e si è chiuso il giorno seguente, 13 dicembre 2019. Complessivamente sono state presentate 3.615 (3.063 da piccole imprese, 537 da quelle di medie dimensioni e 15 dalle reti d’impresa) per un ammontare complessivo delle agevolazioni richieste superiore a 95 milioni di euro rispetto alle risorse finanziarie disponibili, pari a 50 milioni di euro.

19dic 2019

REGIONE MARCHE: pubblicato il nuovo bando a sostegno dei processi di internazionalizzazione

La Regione Marche ha pubblicato il nuovo bando “Sostegno ai processi di internazionalizzazione delle PMI del “sistema abitare” e “sistema moda”.

Il presente bando intende sostenere il consolidamento dell’export marchigiano e dello sviluppo di processi di internazionalizzazione nei tradizionali settori del Made in Italy attraverso lo sviluppo di nuovi modelli di business.

Le risorse stanziate ammontano a € 5.674.206,14.

Potranno presentare domanda le MPMI in forma singola o in forma aggregata e sono previsti contributi a fondo perduto fino ad un massimo del 50% della spesa ritenuta ammissibile.

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 10:00 del 20 gennaio 2020.

19dic 2019

LEGGE DI BILANCIO 2020: riformato il credito d’imposta in R&S

La nuova Legge di Bilancio prevede una riduzione del credito d’imposta in R&S con l’introduzione però di nuovi elementi.

La misura dell’agevolazione, che rientra nel Piano Impresa 4.0, cambierà a seconda della tipologia di investimento:

- Ricerca e Sviluppo: il credito sarà pari al 12% fino ad un tetto massimo di 3 mln di euro;

- Innovazione tecnologica: il credito sarà pari al 6% fino a 1,5 mln di euro;

- Transazione ecologica: il credito sarà pari al 10% su un massimale di 1,5 mln di euro.

Nell’ambito di queste attività saranno agevolate le seguenti spese:

- personale;

- quote di ammortamento;

- contratti di ricerca extra-muros;

- servizi di consulenza;

- spese per materiali.

19dic 2019

STARTUP INNOVATIVE: fino al 90% dell’investimento

La misura nota con il nome di “Smart & Start Itali”, ha l’obiettivo di sostenere la costituzione e lo sviluppo di startup innovative.

Le novità del nuovo incentivo riguarderanno:

- l’incremento del finanziamento fino al 90%,

- la semplificazione dei criteri di valutazione e rendicontazione,

- il fondo perduto fino al 30% per le imprese che si trovano al Sud,

- un periodo di ammortamento più lungo.

Le risorse disponibili ammontano a circa 90 mln di euro.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 20 gennaio 2020.