NEWS

13set 2017

BONUS PUBBLICITA’: introdotti gli incentivi fiscali per investimenti pubblicitari

Con la Legge di Stabilità 2017 (art. 57-bis del Decreto legge n.50/2017 convertito in Legge n.96/2017) sono stati introdotti gli incentivi fiscali per investimenti pubblicitari incrementali su giornali e riviste.

Si tratta di un credito d’imposta riconosciuto dal 2018 per i soggetti che investono in campagne pubblicitarie su quotidiani, periodici e sulle emittenti televisive e radiofoniche, il cui valore superi almeno dell’1% quelli, di analoga natura, effettuati nell’anno precedente.

Il credito si può applicare ad investimenti effettuati fin dal 24 giugno 2017, nella misura del 75% (che sale al 90% nel caso di microimprese, PMI e start-up innovative) del valore incrementale degli investimenti effettuati rispetto all’anno precedente.

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione ed entro il mese di ottobre dovrebbe essere emanato un decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri contenente le modalità e i criteri di attuazione della misura.

13set 2017

SASSARI: bando per l’internazionalizzazione

La Camera di Commercio di Sassari favorisce la partecipazione a fiere e manifestazioni estere delle imprese locali.

Sono previsti contributi fino al 50% dei costi sostenuti e comunque fino ad un massimo di:

- € 1.500,00 per gli eventi in Italia;

- € 2.000,00 per le fiere in Paesi europei;

- € 2.500,00 per quelle organizzate in Paesi extraeuropei.

E’ prevista una maggiorazione, pari al 70%, per la partecipazione delle imprese in forma associata.

I soggetti interessati a accedere ai contributi dovranno preventivamente, almeno 20 giorni prima dell’inizio della manifestazione a cui intendono partecipare, presentare domanda.

13set 2017

REGIONE MARCHE: aperto il bando per le start-up situate nell’Area di crisi del Piceno

Con Decreto n. 209/ACF del 12/09/2017 del Dirigente della P.F. Programmazione Integrata, Commercio, Cooperazione e Internazionalizzazione è stato attivato anche per l’area di crisi del Piceno il Bando POR FESR relativo alla misura 7.1 “Sostegno allo start up, sviluppo e continuità di imprese nella aree di crisi”.

La dotazione finanziaria ammonta per il Piceno ammonta a € 5.857.142,88.

Potranno beneficiare delle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese dei 33 comuni della provincia di Ascoli Piceno e degli 8 del Fermano che rientrano nell’Accordo di programma per l’area di crisi complessa del Piceno-Val Vibrata -Valle del Tronto.

Le domande di agevolazione possono essere presentate sulla piattaforma Sigef a partire dalle ore 10:00 del 2 ottobre 2017.

11set 2017

REGIONE MARCHE: approvato il bando per la riqualificazione degli impianti sportivi

Approvato il bando di attuazione della Misura 3 - Contributi regionali in conto capitale per la riqualificazione di impianti sportivi di proprietà pubblica.

La Regione Marche intende favorire la riqualificazione della rete degli impianti sportivi di proprietà pubblica presenti sul territorio marchigiano mettendo a disposizione risorse per € 2.400.000,00.

Potranno accedere alle agevolazioni gli Enti locali, Unioni di Comuni, Università delle Marche, Enti di promozione sportiva, Federazioni sportive, Associazioni e Società sportive dilettantistiche.

Saranno riconosciuti contributi a fondo perduto fino ad un massimo del 50% della spesa ritenuta ammissibile.

Le domande potranno essere presentate dal 3 ottobre 2017 e fino alle ore 11:00 del 15 novembre 2017.

11set 2017

BOLZANO: pubblicato il terzo bando in ambito R&S

La Provincia Autonoma di Bolzano sostiene, con un plafond di risorse pari a € 9.000.000,00, le iniziative per il sostegno alla ricerca e all’innovazione a vantaggio del territorio locale per:

- la realizzazione di nuove infrastrutture e potenziamento di infrastrutture di ricerca già esistenti nel parco tecnologico NOI Techpark;

- la realizzazione di nuove infrastrutture per favorire la nascita di nuove imprese innovative promosse da enti pubblici;

- la realizzazione di progetti di R&S eseguiti in cooperazione tra imprese e organismi di ricerca e diffusione della conoscenza.

Potranno accedere alle agevolazioni le PMI e gli Organismi di ricerca e diffusione della conoscenza.

Le domande potranno essere presentate fino alle ore 12:00 del 30 novembre 2017.