NEWS

04mag 2020

NUOVA SABATINI: prorogati i termini per la realizzazione degli investimenti

Tra le misure disposte dal Governo per fronteggiare gli effetti dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 le seguenti due esplicano i loro effetti sullo strumento agevolativo c.d. “Nuova Sabatini”:

- la sospensione sino al 30.09.2020 dei pagamenti delle rate dei finanziamenti da parte delle imprese, ai sensi dell’articolo 56, comma 2, D.L. 18/2020 (c.d. Decreto Cura Italia);

- la sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi pendenti al 23.02.2020 nel periodo compreso tra il 23.02.2020 e il 15.05.2020, ai sensi dell’articolo 103 D.L. 18/2020 (c.d. Decreto Cura Italia), in combinato disposto con l’articolo 37 D.L. 23/2020 (c.d. Decreto Liquidità).

In considerazione delle difficoltà oggettive riscontrate dalle imprese nel rispetto del termine di realizzazione dell’investimento pianificato, sia per carenza di liquidità, sia per ritardi dei fornitori, il Mise ha disposto con la circolare direttoriale n. 127757 del 29.04.2020 una proroga di 6 mesi a favore delle imprese beneficiarie.

La proroga di 6 mesi riguarda le seguenti scadenze:

- il termine per la conclusione degli investimenti pianificati, ordinariamente fissato in 12 mesi dalla data di stipula del contratto di finanziamento;

- il termine per la trasmissione al Mise della dichiarazione di ultimazione investimento (DUI), ordinariamente fissato in 60 giorni a decorrere dal termine ultimo di conclusione dell’investimento;

- il termine per la trasmissione al Mise della richiesta unica di erogazione (RU), ordinariamente fissato in 120 giorni a decorrere dal termine ultimo di conclusione dell’investimento.

La proroga è riconosciuta esclusivamente alle operazioni agevolate per le quali si verifichi la seguente situazione: il periodo di 12 mesi per la realizzazione degli investimenti, decorrente dalla data di stipula del contratto di finanziamento, includa almeno un giorno del periodo di sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi, compreso tra il 23.02.2020 e il 15.05.2020.

04mag 2020

MISE: possibilità di sospendere la realizzazione dei progetti

In relazione alla misura “Macchinari Innovativi”, il Ministero dello Sviluppo Economico ha previsto, a causa dell'emergenza COVID-19, la possibilità di chiedere la sospensione delle attività di realizzazione del programma di investimento ammesso.

Le attività potranno essere sospese in via straordinaria per il periodo compreso tra il 23 febbraio e il 25 maggio 2020. Il termine potrà essere prorogato a causa dell'effettiva impossibilità di proseguire con il programma con opportune disposizioni governative.

Il periodo di sospensione straordinaria può comprendere in tutto o in parte anche il periodo di proroga dei termini di conclusione del programma di 6 mesi.

29apr 2020

UNDER 35: sgravi all’assunzione

L’INPS ha dato finalmente il via libera alla fruizione dell’esonero contributivo per le assunzioni dei soggetti fino a 35 anni d’età.

L’incentivo, introdotto dalla legge di bilancio 2018, mira a promuovere l’occupazione stabile dei giovani ed opera sulle assunzioni fatte dal 1° gennaio 2018.

Il bonus è pari al 50% dei contributi dovuti dal datore di lavoro, eccetto i premi Inail, fino a Euro 3.000. La durata è pari a 36 mesi dalla data di assunzione.

29apr 2020

REGIONE MARCHE: prorogato il bando Progetti integrati Filiera Agroalimentare

Con Decreto del Dirigente del Servizio Politiche Agroalimentari n. 217 del 24 aprile 2020 è stato prorogato il termine per la presentazione delle domande di sostegno a valere sul bando “Progetti Integrati Filiere Agroalimentari attivato in area cratere del sisma”, approvato con DDS n. 204 del 21/05/2019 e ss.mm.

Il nuovo termine entro cui presentare domanda di sostegno è il giorno 07 luglio 2020 ore 13:00.

Si ricorda che la dotazione finanziaria complessiva ammonta a Euro 8.100.000,00

28apr 2020

REGIONE MARCHE: prorogato il bando PMI Culturali e Creative ITI Ascoli

Con determina del Comune di Ascoli Piceno è stato prorogato il bando POR FESR 2014-2020 a Sostegno delle PMI Culturali e Creative, della Manifattura e del Turismo, nell'ambito della Strategia Urbana del Comune di Ascoli Piceno, From Past to Smart.

Sarà possibile presentare domanda di contributo fino alle ore 14:00 del 30 giugno 2020.