NEWS

11lug 2016

PON 2014-2020: circa 114 milioni di euro da distribuire alle imprese culturali

Il Ministero dei Beni Culturali ha messo a punto il decreto con le regole per la distribuzione degli aiuti al quale, a breve, seguirà la direttiva che indicherà i tempi e le modalità di presentazione delle domande.

Gli aiuti saranno divisi in tre filoni:

-Sviluppo alle imprese dell’industria culturale, turistica e manifatturiera (37,8 mln di euro);

-Sostegno ai soggetti del terzo settore che operano nell’industria culturale (27,4 mln di euro);

-Creazione di nuove imprese dell’industria culturale (41,7 mln di euro).

Nel caso le risorse già previste dovessero rivelarsi insufficienti, si potrà contare su altri 7 mln di euro in più che saranno proporzionalmente redistribuiti sui tre filoni.

07lug 2016

REGIONE CALABRIA: contributi per l’innovazione tecnologia e produttive

Il nuovo bando si rivolge alle PMI e si basa sulla concessione di aiuti per promuovere l’innovazione nei settori agroalimentare, cultura, turismo, edilizia sostenibile, logistica, ambiente, ICT, scienza della vita. Il bando prevede la copertura dei costi relativi alle spese di consulenza per il miglioramento dell’efficienza produttiva, per l’adozione di innovazioni e tecnologie, l’attivazione di forme di cooperazione transnazionale per la valorizzazione delle tecnologie, la consulenza per acquisto di licenze e la consulenza normativa.

Sono previsti contributi in conto capitale pari al 75% dei costi ammessi fino a 100.000€.

Le domande dovranno essere presentate entro il 30 agosto 2016.

06lug 2016

REGIONE VENETO: contributi a fondo perduto per l’avvio di imprese culturali e creative

Promosso un nuovo bando dalla Regione Veneto rivolto alle nuove imprese culturali, creative e dello spettacolo. La presente iniziativa si propone di sostenere le nuove imprese e le start-up attive nell’ambito dello spettacolo, delle arti visive, del patrimonio culturale, dell’audiovisivo, dei video-giochi, dei nuovi media, della musica e dell’editoria.

Sono previsti contributi pari al 70% della spesa ammessa, fino a 140 mila euro.

Le domande di partecipazione potranno essere presentate a partire dal 1° luglio e fino al 31 agosto 2016.

06lug 2016

RILANCIO AREA DI CRISI INDUSTRIALE EX MERLONI: chiuso il bando

Il bando per la presentazione delle domande di agevolazioni si è chiuso il 30 giugno. Allo sportello attivato da Invitalia sono arrivate 23 richieste, che prevedono investimenti complessivi che sfiorano i 118,5 milioni di euro e 70,9 milioni di euro di agevolazioni. L’occupazione programmata è di 559 persone.

Ora si passa alla fase di individuazione delle domande finanziabili sulla base delle risorse disponibili: sono in corso tutte le verifiche necessarie per la definizione della graduatoria di ammissione.

Per il rilancio dell'area di crisi industriale del gruppo Antonio Merloni sono stati stanziati 26 milioni di euro, ripartiti in ragione paritetica tra i due ambiti regionali interessati (Marche e Umbria).

06lug 2016

FIRENZE: risorse per promuovere la sicurezza

Fino al 12 agosto 2016 sarà possibile partecipare al bando promosso dalla Camera di Commercio di Firenze e diretto alle imprese che vogliono potenziare la sicurezza. L’iniziativa è volta favorire l’installazione di sistemi di sicurezza mirati a contrastare la criminalità.

Le risorse messe a disposizione ammontano a 100.000€ e sono previsti contributi pari al 70% delle spese sostenute fino ad un massimale di 2.500€.