NEWS

08giu 2016

IMPRESE DEL MEZZOGIORNO: : illustrata nuova programmazione 2014-2020

Il programma presentato si articola su in quattro assi:

o Innovazione, volto a finanziare attività di ricerca e sviluppo con connotazione di innovatività tecnologica;

o Banda ultra larga e crescita digitale, destinato a colmare il ritardo digitale del Paese sul fronte infrastrutturale e nei servizi;

o Competitività della PMI, riservato ad incrementare la competitività delle piccole medie imprese sul mercato italiano ed estero e ad incoraggiare la cultura imprenditoriale e lo sviluppo delle stesse;

o Energia: rivolto alla tutela ambientale e all’efficientamento energetico.

Tra le iniziative di prossima attuazione particolare attenzione è stata dedicata al Credito di imposta destinato principalmente alle PMI per l’acquisizione di beni strumentali nuovi che partirà dal 30 giugno prossimo e l’implementazione del Fondo di garanzia che intende costruire con il sistema bancario dei portafogli di finanziamenti in favore delle PMI del Mezzogiorno che hanno difficoltà ad accedere al credito.

07giu 2016

REGIONE MARCHE: : approvato il bando per il Sostegno alle start-up, sviluppo e continuità delle imprese nelle aree di crisi

Il Bando prevede la concessione di contributi a fondo perduto, alle micro e piccole imprese per progetti di start-up, alle micro, piccole e medie imprese per progetti di sviluppo produttivo (ampliamento, diversificazione, riattivazione), di riallocazione totale o parziale della produzione del Made in Italy, anche integrati con progetti di innovazione dell’organizzazione aziendale, e per progetti di trasferimento di impresa per favorirne la continuità.

Verranno finanziati programmi di investimento afferenti attività manifatturiere e di servizi alla produzione, nonché delle industrie culturali e creative, mentre per i progetti di riallocazione (reshoring) le attività finanziate riguarderanno le produzioni del ”Made in Italy”.

I progetti dovranno essere fortemente connessi ad un programma occupazionale finalizzato in taluni casi al mantenimento dei livelli occupazionali, in altri all’incremento degli addetti in azienda.

L’investimento minimo ammissibile sarà pari a 75.000 euro per i progetti di start-up, di € 150.000,00 per i progetti di investimento produttivo e di reshoring, di € 100.000,00 per i progetti di trasferimento di impresa.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 14 luglio 2016.

07giu 2016

REGIONE VENETO: contributi ai produttori di vino

Pubblicato il bando OCM Vino 2016-2017 volto a promuovere i vini a denominazione di origine protetta e i vini ad indicazione geografica prodotti nel territorio veneto.

Potranno accedere ai contributi, pari al 50% della spesa ammessa, i produttori di vino, i consorzi di tutela delle denominazioni e le associazioni, anche temporanee di impresa.

Due le scadenze previste per accedere a questo bando:

- Il 23 giugno 2016 per progetti multi regionali;

- 30 giugno 2016 per i progetti regionali.

06giu 2016

REGIONE UMBRIA: nuovi contributi alle PMI

La Regione Liguria promuove nuovi servizi e agevolazioni a favore degli esercizi che effettuano la vendita di generi alimentari e “misti”. I contributi regionali verranno suddivisi in base al numero di imprese attive nelle singole Province.

Il plafond messo a disposizione ammonta a un milione di euro.

Le domande potranno essere inviate a partire dal 1 luglio 2016 e fino al 29 luglio 2016.

06giu 2016

TURISMO: nuovo bando per le imprese del cratere sismico aquilano

Promosso il nuovo bando destinato alla Regione Abruzzo, in particolare ai territori del cratere sismico aquilano. Saranno concesse agevolazioni alle imprese attive nei territori colpiti dal sisma del 2009 con l’obiettivo di rafforzare l’offerta del turismo locale.

Due le misure previste:

• valorizzazione turistica delle piccole e medie imprese esistenti e delle nuove iniziative imprenditoriali (domande dal 9 giugno 2016 , fino ad esaurimento delle risorse);

• potenziamento dell’offerta turistica nei territori del cratere sismico (contributo a fondo perduto fino all’80% delle spese. Domande dal 9 giugno 2016 e all’8 settembre 2016).