NEWS

17giu 2016

REGIONE LOMBARDIA: contributi alle imprese che presentano progetti di valenza sociale

Il bando riguarda progetti relativi allo sviluppo locale sostenibile, sviluppo della “green economy” per la sostenibilità ambientale, innovazione sociale che preveda il coinvolgimento della società civile, volontariato e terzo settore.

La dotazione finanziaria messa a disposizione ammonta a 850 mila euro e saranno concessi contributi pari al 50% delle spese sostenute per un massimo di 50 mila euro.

Le domande dovranno essere inviate entro il 30 giugno 2016.

17giu 2016

REGIONE VENETO: sostegno alle start-up innovative e agli spin-off della ricerca

Il bando POR FESR 2014-2020 – Azione 1.4.1 della regione Veneto ha l’obiettivo di aumentare la competitività del sistema produttivo negli ambiti della specializzazione intelligente (agroalimentare, industria creativa, sostenibilità della vita e manifattura intelligente).

Il bando ha una dotazione finanziaria paria 5 mln di euro ed è previsto un contributo in conto capitale che va dal 60 all’80% delle spese ammissibili.

Le domande potranno essere presentate dal 18 luglio al 27 ottobre 2016.

17giu 2016

HORIZION 2020: sostegno all’innovazione e alla ricerca - Le call scadono l’8 novembre

Cinque gli inviti promossi dalla UE nell’ambito del pilastro Leadership industriale di Horizion 2020, riguardanti le tecnologie dell’informazione e della comunicazione con un budget complessivo di 230,5 milioni.

Le cinque tematiche promosse puntano ad affrontare le principali sfide della leadership industriale e tecnologica nell’ambito dell’ITC con particolare riferimento alla tecnologia 5G.

La scadenza delle "call" è prevista per l’8 novembre 2016.

16giu 2016

REGIONE LAZIO: presentato il nuovo “Fondo Futuro”

La Regione Lazio ha presentato il nuovo “Fondo Futuro”, plafond di risorse creato per sostenere le imprese e l’avvio di nuove attività imprenditoriali grazie a 35 milioni di euro di risorse.

Il Fondo regionale consentirà di realizzare circa 3500 progetti e sarà accessibile fino al 14 ottobre 2016: sono previsti finanziamenti a tasso agevolato anche per le imprese esistenti, microimprese costituende o costituite e titolari di Partita IVA.

Per i giovani e gli over 50 la Regione mette a disposizione rispettivamente 3 milioni e 2 milioni di euro, inoltre altri infatti 5mln sono destinati ai progetti promossi da chi ha partecipato ad alcune iniziative regionali degli ultimi mesi (Torno subito, In Studio e Coworking).

16giu 2016

REGIONE UMBRIA: contributi per progetti di innovazione tecnologica alle PMI

La Regione Umbria incentiva le imprese locali che investono nell’innovazione tecnologica, concedendo contributi per acquisire servizi digitali in modalità Cloud Computing e per lo sviluppo dell’e-commerce.

Le PMI possono richiedere finanziamenti per attivare servizi digitali legati al Cloud e per l’avvio di attività di commercio elettronico: nel primo caso sono finanziabili servizi informatici infrastrutturali IaaS (Infrastructure as a Service), servizi digitali PaaS (Platform as a Service) e servizi applicativi SaaS (Software as a Service). La copertura delle spese non potrà essere inferiore a 5mila euro o superiore a 30mila euro.

Sono concessi contributo a fondo perduto pari al 70% della spesa con la maggiorazione del 3% per progetti basati su un incremento occupazionale e del 2% in caso di progetti che prevedono integrazione del mainstreaming di genere e di non discriminazione.

Le domande dovranno essere presentate entro il 14 luglio 2016.