NEWS

10lug 2020

FONDO INNOVAZIONE: Green deal – bando UE da 1 mld

Pubblicato il primo bando da 1 miliardo di Euro dedicato alla dimostrazione di tecnologie innovative a basse emissioni di carbonio.

Il Fono innovazione finanzierà progetti su larga scala che potranno essere proposti anche da enti pubblici su tutto il territorio europeo, Italia inclusa.

I progetti dovranno prevedere un budget minimo di 7,5 milioni di euro e potranno essere proposti anche da singoli soggetti, senza obbligo di costituire un partenariato.

I soggetti interessati ad ottenere il contributo fino al 60% delle spese ammissibili potranno presentare domanda fino al 29 ottobre 2020.

07lug 2020

BANDO ISI AGRIGOLTURA: pubblicato l’Avviso

L’INAIL ha pubblicato l’Avviso pubblico Isi Agricoltura 2019-2020 dedicato alle PMI operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature da lavoro caratterizzati da soluzioni innovative.

Lo stanziamento complessivo è pari a 65 milioni di euro.

Sono ammissibili i progetti di acquisto o noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o forestali o di macchine agricoli e forestali. Le imprese possono presentare una sola domanda in una sola Regione.

Il finanziamento in conto capitale è pari al:

- 40% per i soggetti beneficiari dell’Asse dedicato alla generalità delle imprese agricole;

- 50% per i soggetti beneficiari dell’Asse dedicato agli imprenditori giovani agricoltori.

Il finanziamento minimo erogabile è paria Euro 1.000,00 e fino ad un massimo di Euro 60.000,00.La data di apertura e chiusura della procedura informatica saranno di prossima pubblicazione.

07lug 2020

MADE IN ITALY: contributi a fondo perduto

In arrivo contributi a fondo perduto per i settori del tessile e della moda e degli accessori.

Le nuove misure di sostegno riguarderanno in particolar modo le star up che investono nel design e nella creazione e sono finalizzate a promuovere i giovani talenti del settore moda che valorizzino i prodotti Made in Italy ad alto contenuto artistico e creativo.

Saranno riconosciuti contributi a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili:

- spese per il personale impiegato;

- quote di ammortamento e canoni di locazione finanziaria;

- spese per contratti di ricerca;

- spese per materiali e forniture.

03lug 2020

DIGITAL TRANSFORMATION: stanziati 100 milioni di euro per le imprese che innovano

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stabilito i criteri, le condizioni e le modalità per la concessione ed erogazione delle agevolazioni a favore della trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle PMI attraverso l’implementazione delle tecnologie abilitanti individuate nel Piano nazionale Impresa 4.0.

Sono stati stanziati 100 milioni di euro dal decreto Crescita che saranno concessi sulla base di una percentuale nominale dei costi e delle spese ammissibili pari al 50%, di cui il 10% sotto forma di contributo e il 40% come finanziamento agevolato.

I soggetti beneficiari sono le PMI operanti nel settore manifatturiero e in quello dei servizi diretti alle imprese, del settore turistico impegnate nella digitalizzazione della fruizione dei beni culturali e del settore del commercio.

I progetti ammissibili devono essere diretti alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi e devono prevedere un importo di spesa non inferiore a euro 50.000,00 e non superiore a 500.0000,00.

03lug 2020

SABATINI: agevolazione in una sola rata

Il contributo a fondo perduto previsto dalla Sabatini verrà erogato in un’unica soluzione alle imprese situate al Sud e senza alcun tetto al finanziamento.

Per le imprese invece situate al Centronord, il tetto del finanziamento per l’erogazione in un’unica rata raddoppia e passa da 100 mila 200 mila euro.