NEWS

13set 2017

REGIONE MARCHE: aperto il bando per le start-up situate nell’Area di crisi del Piceno

Con Decreto n. 209/ACF del 12/09/2017 del Dirigente della P.F. Programmazione Integrata, Commercio, Cooperazione e Internazionalizzazione è stato attivato anche per l’area di crisi del Piceno il Bando POR FESR relativo alla misura 7.1 “Sostegno allo start up, sviluppo e continuità di imprese nella aree di crisi”.

La dotazione finanziaria ammonta per il Piceno ammonta a € 5.857.142,88.

Potranno beneficiare delle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese dei 33 comuni della provincia di Ascoli Piceno e degli 8 del Fermano che rientrano nell’Accordo di programma per l’area di crisi complessa del Piceno-Val Vibrata -Valle del Tronto.

Le domande di agevolazione possono essere presentate sulla piattaforma Sigef a partire dalle ore 10:00 del 2 ottobre 2017.

11set 2017

REGIONE MARCHE: approvato il bando per la riqualificazione degli impianti sportivi

Approvato il bando di attuazione della Misura 3 - Contributi regionali in conto capitale per la riqualificazione di impianti sportivi di proprietà pubblica.

La Regione Marche intende favorire la riqualificazione della rete degli impianti sportivi di proprietà pubblica presenti sul territorio marchigiano mettendo a disposizione risorse per € 2.400.000,00.

Potranno accedere alle agevolazioni gli Enti locali, Unioni di Comuni, Università delle Marche, Enti di promozione sportiva, Federazioni sportive, Associazioni e Società sportive dilettantistiche.

Saranno riconosciuti contributi a fondo perduto fino ad un massimo del 50% della spesa ritenuta ammissibile.

Le domande potranno essere presentate dal 3 ottobre 2017 e fino alle ore 11:00 del 15 novembre 2017.

11set 2017

BOLZANO: pubblicato il terzo bando in ambito R&S

La Provincia Autonoma di Bolzano sostiene, con un plafond di risorse pari a € 9.000.000,00, le iniziative per il sostegno alla ricerca e all’innovazione a vantaggio del territorio locale per:

- la realizzazione di nuove infrastrutture e potenziamento di infrastrutture di ricerca già esistenti nel parco tecnologico NOI Techpark;

- la realizzazione di nuove infrastrutture per favorire la nascita di nuove imprese innovative promosse da enti pubblici;

- la realizzazione di progetti di R&S eseguiti in cooperazione tra imprese e organismi di ricerca e diffusione della conoscenza.

Potranno accedere alle agevolazioni le PMI e gli Organismi di ricerca e diffusione della conoscenza.

Le domande potranno essere presentate fino alle ore 12:00 del 30 novembre 2017.

08set 2017

COOPERAZIONE: in arrivo 84,6 milioni di euro per l’area mediterranea

I progetti di cooperazione nel Mediterraneo potranno beneficiare di un contributo a fondo perduto fino al 90% delle spese ammissibili. Le risorse messe a disposizione sono di oltre 84 milioni di euro.

Possono presentare domanda i soggetti pubblici e i soggetti privati localizzati in uno dei seguenti paesi: Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Malta, Grecia, Cipro, Tunisia, Giordania, Egitto, Israele, Palestina e Libano.

Quattro gli obiettivi tematici del programma:

- Promozione dell’inclusione sociale e della lotta contro la povertà;

- Protezione dell’ambiente, adattamento e mitigazione del cambiamento climatico;

- Promozione di soluzioni innovative e tecnologiche per aumentare l’efficienza dell’acqua;

- Promozione di energie rinnovabili efficienza energetica.

Le domande per accedere alle agevolazioni dovranno essere presentate entro le ore 13:00 del 9 novembre 2017.

08set 2017

PRORGRAMMA COSME: 800 mila euro per le PMI

Il programma Cosme sostiene le PMI con un plafond di risorse pari a € 800.000,00 al fine di istituire un’azione che contribuisca a migliorare l’accesso ai mercati a livello mondiale.

L’obiettivo è quello di sostenere le piccole e medie imprese che producono tessili, abbigliamento, calzature, pelli e articoli in pelle nelle esportazioni.

La scadenze per presentare la domanda di accesso alle agevolazioni è fissata per il 16 ottobre 2017.