NEWS

07giu 2016

REGIONE VENETO: contributi ai produttori di vino

Pubblicato il bando OCM Vino 2016-2017 volto a promuovere i vini a denominazione di origine protetta e i vini ad indicazione geografica prodotti nel territorio veneto.

Potranno accedere ai contributi, pari al 50% della spesa ammessa, i produttori di vino, i consorzi di tutela delle denominazioni e le associazioni, anche temporanee di impresa.

Due le scadenze previste per accedere a questo bando:

- Il 23 giugno 2016 per progetti multi regionali;

- 30 giugno 2016 per i progetti regionali.

06giu 2016

REGIONE UMBRIA: nuovi contributi alle PMI

La Regione Liguria promuove nuovi servizi e agevolazioni a favore degli esercizi che effettuano la vendita di generi alimentari e “misti”. I contributi regionali verranno suddivisi in base al numero di imprese attive nelle singole Province.

Il plafond messo a disposizione ammonta a un milione di euro.

Le domande potranno essere inviate a partire dal 1 luglio 2016 e fino al 29 luglio 2016.

06giu 2016

TURISMO: nuovo bando per le imprese del cratere sismico aquilano

Promosso il nuovo bando destinato alla Regione Abruzzo, in particolare ai territori del cratere sismico aquilano. Saranno concesse agevolazioni alle imprese attive nei territori colpiti dal sisma del 2009 con l’obiettivo di rafforzare l’offerta del turismo locale.

Due le misure previste:

• valorizzazione turistica delle piccole e medie imprese esistenti e delle nuove iniziative imprenditoriali (domande dal 9 giugno 2016 , fino ad esaurimento delle risorse);

• potenziamento dell’offerta turistica nei territori del cratere sismico (contributo a fondo perduto fino all’80% delle spese. Domande dal 9 giugno 2016 e all’8 settembre 2016).

03giu 2016

POR FESR: PERVENUTE ALLA REGIONE 297 DOMANDE DI FINANZIAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI COLLEZIONI INNOVATIVE DEL MADE IN ITALY

Sono 297 le domande pervenute alla Regione Marche per beneficiare dei fondi Por Fesr 2014-2020 che la Giunta regionale ha destinato alla realizzazione di collezioni innovative nei comparti della moda e del mobile. Come previsto dal bando, le aziende hanno inviato - entro il 27 maggio scorso – le richieste per accedere ai 12 milioni di euro disponibili: 6 milioni per il comparto moda (tessile, abbigliamento, pelli, cuoio e calzature, accessori per l’abbigliamento, cappelli e berretti), 6 per quelle del legno e mobile. “L’alto numero di domande pervenute dimostra l’interesse degli imprenditori a innovare le proprie collezioni per competere sui mercati globali e la capacità, da parte della Regione, di comunicare le opportunità offerte attraverso la programmazione europea - afferma l’assessora alle Politiche comunitarie, Manuela Bora – Investiamo per rilanciare due settori di eccellenza del manifatturiero marchigiano che, nell’ultimo periodo, hanno attraverso un momento di particolare difficoltà”. La divulgazione del bando, pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione lo scorso 3 marzo, ha coinvolto le associazioni di categoria, con una capillare attività di informazione. Il bando assegna contributi per innovare le collezioni introducendo innovazione nei prodotti (nuovi materiali, design, ecodesign), nei processi (utilizzo di nuove tecnologie), nell’organizzazione produttiva e nei servizi, allo scopo di aumentare la competitività del made in Italy sui mercati di riferimento o di aprirne nuovi.

01giu 2016

PATENT BOX: le richieste di agevolazionI superano il budget stanziato

L’importo delle agevolazioni fiscali richieste dalla imprese su marchi, brevetti e know-how potrebbe superare di molto il budget preventivato dal ministero dell’economia (circa 620 milioni di euro fino al 2019).