NEWS

02set 2016

REGIONE VENETO: destinati 77 milioni di euro alle strategie urbane

La regione Veneto lancia due nuovi bandi per lo sviluppo urbano, mettendo a disposizione un plafond di risorse pari a 77 mln di euro.

Le attività finanziabili riguardano l’implementazione di soluzioni tecnologiche per la realizzazione di servizi di e-Government, soluzioni integrate per le smart cities and communities, rinnovo di materiale rotabile, sistemi di trasporto intelligenti, recuperi di alloggi di proprietà pubblica e interventi infrastrutturali.

I due bandi prevedono un contributo a fondo perduto che va dal 50% al 100% delle spese previste, a seconda della tipologie di intervento.

Le domande potranno essere presentate entro e non oltre le ore 12:00 del 17 ottobre 2016.

02set 2016

SELFIEMPLOYMENT: nuovo bando per chi ha aderito a Garanzia Giovani

A partire dal 12 settembre sarà più semplice ottenere un finanziamento per iniziative di autoimpiego e autoimprenditorialità, basterà infatti aver aderito al Programma Garanzia Giovani per fare domanda.

La nuova agevolazione consiste di un finanziamento a costo zero, cioè senza interessi né garanzie:

- Microcredito -> finanziamento del 100% della spesa per la nuova iniziativa, d’importo tra 5.000,00 e 25.000,00 euro al netto d’iva

- Microcredito esteso -> finanziamento del 100% della spesa per la nuova iniziativa, d’importo tra 25.001,00 e 35.000,00 euro al netto d’iva

- Piccoli prestiti -> finanziamento del 100% della spesa per la nuova iniziativa, d’importo tra 35.001,00 e 50.000,00 euro al netto d’iva

Saranno finanziabili le attività riferibili a tutti i settori escluse quelle riguardanti la pesca, l’acquacultura, la produzione primaria dell’agricoltura e le attività riguardanti le lotterie.

01set 2016

INTERREG ITALIA-GRECIA 2014-2020: aperta la prima call

Il programma ha l’obiettivo di sostenere a livello strategico la cooperazione transfrontaliera fra la Grecia e l’Italia per una regione più prospera e sostenibile lungo il confine marittimo.

La dotazione finanziaria disponibile per questa prima Call è di € 53.148.184.

Potranno essere presentate proposte progettuali sia da parte di autorità pubbliche nazionali, regionali e locali, che da altri soggetti pubblici e da realtà private no profit e organizzazioni internazionali. I richiedenti dovranno essere localizzati nelle seguenti provincie italiane e greche coinvolte:

ITALIA: Taranto, Brindisi, Lecce, Foggia, Bari, Barletta-Andria-Trani (BAT);

GRECIA: Regione della Grecia Occidentale (Aitoloakarnania, Achaia, Ileia) Regione delle Isole Ionie (Zakynthos, Kerkyra, Kefallinia, Lefkada) e Regione dell’Epiro (Thesprotia, Ioannina, Preveza)

La scadenza per la presentazione della call è il 15 ottobre 2016.

01set 2016

BOTTEGHE DI MESTIERE: disponibili nuove opportunità di tirocinio retribuito

Il bando “Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione” è volto ad attivare tirocini formativi retribuiti presso una rosa di imprese situate in Umbria, Liguria, Puglia e Sicilia.

Sono disponibili 58 borse di tirocinio semestrale dal valore di 500€ destinate a stagisti di età non superiore a 35 anni, in stato di disoccupazione.

Le aziende coinvolte sono: Sapori d’amare, Sicilia (filiera agroalimentare); Salento expo moda, Puglia (abbigliamento e moda); Liccumarie sicane, Sicilia (enogastronomia e ristorazione); Job Mec, Umbria (comparto meccanico); La Bottega dei nodi del legno, Liguria (arredo); Umbria Food&Beverage (settore agroalimentare e ristorazione).

Per partecipare è necessario inviare la domanda entro il 19 settembre 2016.

01set 2016

IMPRESE TURISTICHE: 107 milioni di euro alle imprese del Sud

Dal 15 settembre 2016 è possibile inviare, attraverso la piattaforma web di Invitalia, la domanda di accesso ai fondi stanziati per la costituzione delle imprese (anche non profit) nel settore turistico e culturale delle regioni di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Tre le tipologie di incentivo previste:

- 41,7 mln di euro per le nuove imprese dell’industria culturale (Titolo II del dm dell’11 maggio 2016)

•Sono previsti finanziamenti a tasso 0 fino al 40% della spesa

•Contributo a fondo perduto fino al 40% della spesa

- 37,8 mln di euro per le imprese dell’industria culturale e turistica (Titolo III)

•Finanziamento a tasso zero fino al 60% delle spese

•Contributo a fondo perduto fino al 40% della spesa

- 27,4 mln di euro per terzo settore nell’industria culturale (Titolo IV)

•Contributo a fondo perduto fino all’80% delle spese

Per tutte e tre le linee di intervento gli incentivi verranno concessi con procedimento a sportello, quindi fino ad esaurimento fondi.