NEWS

30nov 2016

GRANDI PROGETTI AL SUD: incentivi cumulabili con il bonus R&S

Le agevolazioni previste per i grandi progetti di R&S, riservate alle imprese del Mezzogiorno con decreto del MISE del 1° giugno 2016, risultano fruibili insieme al credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo (art. 3 del decreto legge 23 dicembre 2013, n. 145 e successive modifiche).

Questo è quanto espresso dal MISE sulla possibilità di accesso ai 200 mln di euro per i grandi progetti di R&S (agenda digitale e industria sostenibile) per le imprese del Sud Italia.

I soggetti proponenti, sia in forma singola che in forma aggregata, possono presentare, per ciascun intervento agevolativo targato “industria sostenibile” o “agenda digitale”, una o più domande di agevolazioni fino a un limite di spese e costi ammissibili a finanziamento di 40 mln di euro.

I progetti dovranno essere realizzati nell’ambito di una o più unità locali ubicate in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

29nov 2016

SALE CINEMA: fondi per 120 mln di euro

Piano straordinario da 120 mln di euro per il potenziamento del circuito delle sale cinema polifunzionali.

Le Regioni potranno incentivare la ristrutturazione delle sale mediante la demolizione e la ricostruzione con bonus volumetrici. I fondi, pari a 120 mln di euro da distribuire fino al 2021, saranno destinati a contributi a fondo perduto o in conto interessi sui mutui o locazioni finanziarie.

28nov 2016

REGIONE EMILIA ROMAGNA: nuovo bando per la riqualificazione delle imprese attive nel turismo, commercio e servizi

Domani, martedì 29 novembre, sarà presentato il nuovo bando regionale per l’avvio di progetti innovativi nel comparto del turismo, commercio e cultura.

Stanziati 15 mln di euro per la riqualificazione delle strutture ricettive, per gli esercizi commerciali e per le iniziative nel settore della cultura.

Le domande potranno essere inviate a partire dal 10 gennaio 2017.

25nov 2016

BANDO SMART LIVING: per sostenere progetti di sviluppo e innovazione nei comparti dell’edilizia

La Regione Lombardia promuove il bando “Smart Living” al fine di sostenere progetti di sviluppo e innovazione nei comparti dell’edilizia, legno arredo casa, domotica e high-tech.

Potranno presentare domanda per accedere al bando le aggregazioni formate da almeno due PMI, un’Università o una grande impresa con sede sul territorio della Regione.

I progetti dovranno prevedere:

- impatto ecologico in tutte le fasi del ciclo di vita dei prodotti;

- valore energetico-funzionale di nuovi materiali riciclati e riciclabili usati per la produzione;

- Smart Supply Chain, filiera integrata di processi/modelli di business e produttivi;

- soluzioni di screening energetico e sismico degli edifici;

- implementazione di modelli innovativi di intervento sul patrimonio edilizio esistente;

- domotica anche mirata a incentivare l’autonomia e l’accessibilità a supporto dei servizi della persona, il wi-fi e la sensoristica avanzata (IoT);

- sistemi di progettazione virtuale;

- big data analysis;

- sistemi intelligenti per la gestione e la sicurezza degli impianti a uso domestico.

Sono previsti contributi a fondo perduto non superiori a 800 mila euro per ciascun progetto.

Le domande possono essere presentate a partire dal 1 febbraio 2017 attraverso il portale web dedicato, come illustrato sul bando.

25nov 2016

REGIONE LOMBARDIA: 15 mln per la riqualificazione turistica, commerciale e culturale di imprese

La Regione Emilia-Romagna stanzia quasi 15 mln di euro per progetti innovativi di riqualificazione turistica, commerciale e culturale di imprese attraverso tre misure di sostegno:

- settore turistico ricettivo, per progetti sulla ricettività, in particolare alberghiera e all’aria aperta;

- esercizi commerciali, per progetti sulle attività al dettaglio, soprattutto nei centri storici;

- settore cultura, rivolta a progetti relativi a luoghi adibiti a rappresentazioni cinematografiche, teatrali e musicali. Nell’ambito di quest’ultima misura, si finanzia anche la nascita dei musei d’impresa.

Si prevede un contributo compreso tra il 35% e il 40% del costo complessivo del progetto, elevabile al 45% in caso di creazione di nuovi posti di lavoro.

Le domande per tutte le misure dovranno essere presentate dal 10 gennaio al 28 febbraio 2017.