NEWS

25set 2020

BANDO Marchi +3: domande dal 30 settembre

Il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) ha pubblicato il decreto relativo alla riapertura del bando Marchi+3 dedicato all’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla registrazione di marchi europei e marchi internazionali.

A partire dal 30 settembre 2020 sarà quindi nuovamente possibile presentare le domande di concessione per il bando rivolto alle micro piccole e medie imprese dedicato alla registrazione di marchi europei e marchi internazionali.

Il budget a disposizione è parti a 4 milioni di ˆ e le candidature potranno essere effettuate fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

25set 2020

CREDITO D’IMPOSTA E BONUS SUD: agevolazioni cumulabili

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta all’interpello n. 360 del 2020, conferma la possibilità di cumulo tra il credito d’imposta per investimenti in beni da destinare a strutture produttive nel Mezzogiorno e il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi, comprensivo dei beni immateriali funzionali alla trasformazione tecnologica secondo il modello Industria 4.0, previsto dalla legge di Bilancio 2020.

Le imprese possono quindi ottenere entrambi i benefici e raggiungere fino all’85% di copertura sugli investimenti.

24set 2020

SABATINI: agevolazione in un'unica tranche

L’erogazione del contributo Sabatini potrà avvenire in un’unica soluzione a fronte di finanziamenti di importo non superiore a Euro 200.000,00.

E’ quanto prevede la circolare direttoriale n. 239062 del 22 settembre 2020 del Ministero dello Sviluppo Economico. Il documento prevede inoltre che il beneficio del contributo in un'unica soluzione potrà essere concesso relativamente alle domande presentate dalla PMI beneficiarie a decorrere dal 17 luglio 2020.

23set 2020

ISMEA: Bando “Donne in campo” per mutui a tasso zero

Aperto il canale ISMEA per l'accesso ai mutui a tasso zero della misura “Donne in campo” a favore delle micro, piccole e medie imprese agricole femminili.

Le risorse complessivamente disponibili ammontano a Euro 15.000.000,00.

Le domande di agevolazione possono essere presentate in forma singola o associata, per progetti finalizzati al miglioramento del rendimento e della sostenibilità dell'azienda, e/o al miglioramento delle condizioni agronomiche e ambientali, di igiene e benessere degli animali e/o per la realizzazione e il miglioramento di infrastrutture connesse allo sviluppo e alla modernizzazione dell'agricoltura.

Saranno concessi mutui per un importo non superiore al 95% delle spese ammissibili e comunque fino ad un massimo di 300.000 euro.

17set 2020

CREDITO D’IMPOSTA SANIFICAZIONE: alcuni chiarimenti

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito alcuni dubbi in merito all’applicazione del credito d’imposta per la sanificazione.

Sono escluse dalle spese agevolabili quelle sostenute per la consulenza in materia di prevenzione e salute sui luoghi di lavoro, per la progettazione degli ambienti di lavoro, l’addestramento e la stesura di protocolli di sicurezza.

Inoltre non risultano agevolabili le spese sostenute per l’acquisto di un compattatore, per l’installazione di un impianto di condizionamento/areazione e per l’installazione di un montacarichi, non essendo riconducibili né agli interventi edilizi né agli interventi per l’acquisto di arredi di sicurezza e non essendo prescritti da disposizioni normative o previsti dalle linee guida per la riapertura delle attività.