NEWS

21apr 2017

MISE: 200 milioni di euro per il Mezzogiorno

Il Ministero dello sviluppo economico mette a disposizione risorse fino a 200 mln di euro per agevolare l’accesso al credito delle piccole e medie imprese e dei professionisti operanti nel Mezzogiorno (Riserva PON IC).

Le risorse sono impiegate per interventi di garanzia diretta, controgaranzia, cogaranzia (comprese le garanzie su portafogli di finanziamenti) oltre ad operazioni finanziarie in funzione delle finalità e degli interventi specifici del Programma Operativo Nazionale “Imprese e Competitività” 2014-2020 FESR.

La garanzia è concessa in favore dei soggetti beneficiari a titolo gratuito con una copertura massima dell’80% del finanziamento.

21apr 2017

REGIONE EMILIA ROMAGNA: incentivi all’artigianato

La Regione Emilia Romagna metta a disposizione 200 mila euro per la promozione dell’artigianato locale.

Potranno accedere alle agevolazioni le associazioni di categoria, le associazioni e le fondazioni per la promozione dell’artigianato.

Sono previsti contributi fino al 70% delle spese ammissibili che possono riguardare:

- acquisto dati e banche dati;

- consulenze e/o acquisizione servizi specialistici;

- spese promozionali per diffusione risultati;

- costo personale interno;

- spese generali.

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il 10 maggio.

21apr 2017

LIFE: in arrivo le nuove call

Commissione europea pubblicherà il 28 aprile i nuovi inviti per accedere ai finanziamenti destinati ai progetti che promuovono le soluzioni migliori e le buone pratiche e che incoraggiano tecnologie innovative in materia ambientale.

Il programma Life finanzia diverse tipologie di progetti a partire da due sottoprogrammi: ambiente e azioni per il clima. Nell’ambito dei due sottoprogrammi vi sono settori prioritari. Per il sottoprogramma ambiente gli ambiti chiave sono ambiente e uso efficiente delle risorse, natura e biodiversità, governance e informazione ambientale.

Nel sottoprogramma azioni per il clima sono prioritari la mitigazione dei cambiamenti climatici, adattamento ai cambiamenti climatici, governance e informazione in materia di clima. I progetti sono classificati come tradizionali, preparatori, integrati (fase I e II) e di assistenza tecnica.

I progetti possono essere presentati da imprese, enti pubblici, organizzazioni senza scopo di lucro (comprese le organizzazioni non governative).

20apr 2017

REGIONE LAZIO: bando imprese in rosa “Innovazione Sostantivo Femminile”

La Regione Lazio promuove per la terza volta, con una dotazione finanziaria pari a 2 mln di euro, il bando dedicato all’imprenditoria femminile.

Potranno partecipare al bando, oltre alle libere professioniste, le imprese “al femminile” già costituite o anche quelle che ancora non lo sono, purché in caso di esito positivo della partecipazione al bando, la costituzione dell’impresa avvenga entro 45 giorni dalla data di pubblicazione del provvedimento di concessione del finanziamento.

Saranno finanziabili i progetti che includano la realizzazione di nuovi prodotti o servizi tramite l’utilizzo delle nuove tecnologie e che siano coerenti con le aree di specializzazione della Smart Specialization Strategy (S3) regionale (ossia Scienze della vita e benessere, Energia e ambiente, Agroalimentare, Mobilità sostenibile, Fabbricazione digitale, Domotica ed edilizia sostenibile, Beni culturali e tecnologie della cultura, Industrie creative digitali, Aerospazio, Sicurezza e protezione). Potranno ottenere le agevolazioni del bando anche i progetti che abbiano come obiettivo la Social Innovation, ovvero che presentino soluzioni tecnologiche ai problemi dovuti al cambiamento della società per favorire una società inclusiva, innovativa e consapevole.

Sono previsti contributi a fondo perduto pari al 70% delle spese ammissibili e fino ad un massimo di € 30.000,00.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 24 aprile 2017. L’assegnazione dei fondi avverrà secondo la procedura “a sportello”.

20apr 2017

CASERTA: bando internazionalizzazione

La Camera di Commercio di Caserta promuove un bando l’internazionalizzazione delle imprese locali con una dotazione finanziaria complessiva pari a € 90.000,00.

Sono previsti contributi per partecipare a una sola fiera in programma in Italia nel corso del 2017 al fine di beneficiare di un agevolazione pari al 50% della spesa sostenuta.

Le domande potranno essere presentate entro il 30 aprile 2017.