NEWS

29ago 2017

PMI: al Sud un fondo da 150 milioni di euro

Nella prossima manovra finanziaria, con molte probabilità, ci sarà un Fondo per la crescita dimensionale delle Pmi meridionali (di Campania, Calabria, Puglia, Basilicata, Sicilia, Sardegna, Abruzzo, Molise).

Il fondo avrà una dote di risorse pubbliche di circa 100-150 milioni, ai quali dovranno corrispondere altrettante risorse da recuperare nel canale privato tra venture capital e fondi di private equity o private debt. In totale un progetto della portata di 200-300 milioni. Il target sarà rappresentato dalle piccole aziende (resteranno escluse le micro imprese).

Il soggetto attuatore sarà di emanazione pubblica e dovrà raccogliere gli investimenti dei fondi con l’obiettivo di realizzare nell’arco di 2-3 anni almeno una ventina di operazioni per consentire ad altrettante piccole imprese di acquisire lo status di una media azienda in grado di accelerare su investimenti, internazionalizzazione, innovazione.

L’idea è iniziare a creare un primo strato di eccellenze, che attiverebbero un conseguente indotto. Se lo strumento dovesse funzionare, toccherebbe al governo che verrà dopo le elezioni in primavera rialimentarlo con ulteriori risorse.

28ago 2017

REGIONE LAZIO: bando per la realizzazione di “Progetti Strategici”

La Regione Lazio stanzia 12 milioni di euro per la finanziare progetti di R&S in materia di “scienze della vita” e “green economy”.

Le risorse saranno suddivise in due quote di uguale importo:

- € 6.000.000 per i progetti presentati nell’ambito delle “scienze della vita”;

- € 6.000.000 per i progetti in ambito di “green economy”.

Le risorse saranno concesse per la realizzazione di progetti che attuino un’effettiva collaborazione tra Organismi di Ricerca e Imprese (tra cui le PMI), con l’obiettivo di favorire la generazione e la condivisione di conoscenza, lo sviluppo di soluzioni tecnologiche e di applicazioni innovative.

Sono previsti contributi a fondo perduto fino ad un massimo dell’80% delle spese ritenute ammissibili e correttamente rendicontate.

La presentazione delle richieste avviene con la procedura “a graduatoria” e fino a esaurimento della dotazione finanziaria. Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 12:00 del 14 settembre 2017 e fino alle ore 18:00 del 16 ottobre 2017.

28ago 2017

REGIONE LIGURIA: pubblicato il bando “Supporto alla realizzazione di progetti complessi di attività di ricerca e sviluppo per le imprese aggregate ai poli di ricerca e innovazione”

La Regione Liguria favorisce l’elaborazione di progetti che rispondano alle esigenze di innovazione e competitività del territorio ligure, promuovendo lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e servizi nuovi o innovativi nell’ambito della Strategia di Specializzazione Intelligente Regionale.

Potranno accedere alle agevolazioni esclusivamente ATS costituite da imprese appartenenti ai 5 Poli di Ricerca ed Innovazione della Regione Liguria.

Gli ambiti individuati sono:

- tecnologie del mare (le risorse messe a disposizione sono pari a € 3.000.000);

- salute e scienze della vita (le risorse messe a disposizione sono pari a € 2.500.000);

- sicurezza e qualità della vita nel territorio (le risorse messe a disposizione sono pari a € 4.500.000).

Sono previsti contributi a fondo perduto, con percentuali differenti per ricerca industriale e sviluppo tecnologico.

Le schede di pre-candidatura potranno essere inviate dal 4 settembre 2017 al 16 ottobre 2017.

Le domande dovranno invece essere presentate dal 02 novembre 2017 al 14 novembre 2017.

31lug 2017

REGIONE MARCHE: approvata la graduatoria del bando “Sostegno allo sviluppo ed al consolidamento di start up ad alta intensità di applicazione di conoscenza

La Regione Marche ha approvato le graduatorie dei progetti ammessi a finanziamento, sia della Linea di intervento A che della Linea di intervento B.

Si ricorda che i fondi messi a disposizione ammontavano a € 8.000.000,00 e sono previsti contributi a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili con possibile maggiorazione del contributi pari al 20% per i progetti che comportano un incremento dei dipendenti assunti a tempo indeterminato.

31lug 2017

TIROCINI: super bonus fino al 2018

Il Super Bonus Tirocini destinato ai datori di lavoro per le assunzioni agevolate del programma NEET (Garanzia Giovani), potrà essere fruito entro il 28 febbraio 2018.

L’agevolazione riguarda l’assunzione di giovani che abbiano svolto un tirocinio extracurricolare avviato entro il 31 gennaio 2016 nell’ambito del programma Garanzia Giovani.

La misura dell’incentivo cambia a seconda della profilazione del giovane e può andare da un minimo di € 3.000,00 fino ad un massimo di € 12.000,00.

Il bonus è utilizzabile in 12 quote mensili di pari importo e l’assunzione deve determinare un incremento occupazionale netto della forza lavoro.