NEWS

07apr 2016

TERAMO: contributi alle PMI per l'internazionalizzazione

Promosso un nuovo bando per favorire l’internazionalizzazione delle PMI di Teramo attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto per consentire la partecipazione a fiere internazionali.

Le risorse saranno erogate grazie ad un plafond di risorse pari a 50 mila euro. I contributi possono coprire fino al 50% delle spese.

Le domande dovranno essere inviate entro il 10 dicembre 2016.

07apr 2016

FONDO TRANCHED COVER: prestiti garantiti alle imprese liguri

Grazie al Fondo, le imprese potranno beneficiare di prestiti garantiti da 25 mila euro e 1 milione di euro tramite finanziamenti rimborsabili fino a 60 mesi.

Tre i piani di intervento previsti: - Piano di Sviluppo Aziendale - Fabbisogni di capitale circolante - Riequilibrio finanziario

Le domande potranno essere presentate fino al 31 ottobre 2016.

07apr 2016

PATENT BOX: attesa per oggi la circolare con i chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate

Possibilità di presentare una seconda istanza di ruling nel 2016, per chi non ha integrato entro fine maggio l’istanza di ruling mentre non sarebbe consentita la detassazione sulle liste clienti, che contengono oltre ai nominativi anche le informazioni commerciali, non vengono più considerate un bene immateriale da “proteggere” con l’agevolazione. Questi sono solo alcuni dei chiarimenti che stanno prendendo forma nell’attesissima circolare, la cui pubblicazione è attesa per oggi.

06apr 2016

BRESCIA: contributi all'internazionalizzazione

Bando per promuovere l’internazionalizzazione alle PMI bresciane al fine di partecipare a fiere e iniziative estere. La dotazione messa a disposizione ammonta a 800 mila euro, si ha tempo di presentare la domanda fino al 31 dicembre 2016.

06apr 2016

NUOVA GARANZIA UE: si chiama S.I.S.I.

In arrivo dall’Unione Europea nuove opportunità economiche per le PMI. Il nuovo strumento finanziario offrirà un supporto ulteriore alle banche, attraverso la creazione di nuove garanzie o l’acquisto di crediti cartolarizzati, consentendo in questo modo l’emissione di più crediti a un prezzo più basso per le PMI.