NEWS

13giu 2017

SABATINI: dal 14 giugno al via il nuovo rating

Dal 14 giugno 2017 parte la “fase pilota” del nuovo modello di rating per chiedere la garanzia del fondo pmi per operazioni della Nuova Sabatini.

Ogni impresa potrà ottenere una garanzia dell’importo massimo di 2,5 milioni di euro.

La riforma del fondo di garanzia per le pmi prenderà corpo dal prossimo 1° gennaio 2018 e con essa verranno introdotti diversi modelli di rating a copertura percentuale variabile.

12giu 2017

“RESTO AL SUD": nuovo bando a favore dei giovani investitori

Nuove risorse per incentivare la promozione di nuove iniziative imprenditoriali nel Mezzogiorno. Con un plafond pari a 1,3 miliardi di euro nasce il nuovo bando “Resto al Sud”, che consiste in finanziamenti (in parte a fondo perduto e in parte sotto forma di prestiti a tasso zero) per la costituzione di nuove imprese.

Potranno beneficiare degli incentivi i giovani imprenditori, con età compresa tra i 18 e i 35 anni, che realizzino un’attività imprenditoriale in una delle seguenti Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Ciascun richiedente riceverà un finanziamento fino ad un massimo di € 40.000,00 e massimo € 200.000,00 se il progetto viene presentato da più soci.

I finanziamenti sono composti per il 35% da un contributo a fondo perduto e per il 65% sotto forma di prestito a tasso zero, da rimborsare entro 8 anni dalla concessione del finanziamento.

Saranno finanziati i progetti relativi alla produzione di beni nei settori dell’agricoltura, dell’artigianato o dell’industria.

12giu 2017

SUPERAMMORTAMENTO: conta il valore fatturato

L’Agenzia delle Entrate, tramite la circolare 4/E/2017, distingue tra costo ammortizzato e superammortamento.

La maggiorazione del 40% andrà infatti calcolata sull’importo fatturato del fornitore e non sul valore contabilizzato, finendo così per creare un disallineamento tra l’ammortamento deducibile ordinariamente e quello per la fruizione del beneficio.

Nel calcolo delle imposte, le imprese dovranno, quindi, scindere:

- la quota di ammortamento ordinariamente deducibile (che prescinde dalla fruizione dell’agevolazione) e che per il principio di derivazione rafforzata andrà calcolata in base al valore contabile del cespite;

- la quota del superammortamento, che dovrà essere calcolata sul valore fatturato.

09giu 2017

REGIONE VAL D’AOSTA: bando per favorire gli investimenti in agricoltura

La Regione Val D’Aosta favorisce con le imprese agricole che sostengono nuovi investimenti, volti alla trasformazione e alla commercializzazione dei prodotti agricoli o all’acquisto di nuovi macchinari.

Sono previsti incentivi pari al 50% nel settore primario e nel settore della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, mentre scende al 40% il contributo per l’acquisto di macchine agricole.

La soglia degli investimenti minimi è pari a 10 mila euro.

Le domande potranno essere presentate fino al 30 giugno 2017.

09giu 2017

MIUR: nuovo bando per i dottorati

Il Miur ha pubblicato il nuovo bando rivolto ai “dottorati innovativi con caratterizzazione industriale” al fine di promuovere e rafforzare l’alta formazione e la specializzazione post laurea. Le risorse messe a disposizione ammontano a 42 milioni di euro.

E’ previsto il finanziamento di borse di dottorato di ricerca, per una durata di tre anni, con l’obiettivo di svolgere un periodo di studio e ricerca presso imprese che svolgano attività industriali dirette alla produzione di beni o servizi e un periodo di studio e ricerca all’estero.

Il bando è rivolto esclusivamente alle seguenti Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Possono presentare domanda di finanziamento le Università con sede amministrativa ed operativa nelle Regioni sopra elencate.

L’istanza di finanziamento deve essere presentate tramite la piattaforma dedicata entro e non oltre le ore 12:00 del 24 luglio 2017.