NEWS

14nov 2019

IPER E SUPER AMMORTAMENTO: nuovo restyling degli incentivi

Addio a super e iperammortamento e spazio a un nuovo credito d段mposta.

Nella proposta del Ministero il super ammortamento, nella nuova proposta, verrebbe sostituito da un credito d段mposta del 6% per investimenti in beni strumentali fino a due milioni di euro. Il credito d段mposta per l誕cquisizione dei beni 4.0, quello che sostituirebbe l段perammortamento, agirebbe invece con due aliquote: il 40% per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro e il 20% per i beni di valore compreso tra 2,5 e 10 milioni.

Infine ci sarebbe un credito d段mposta al 15% per gli investimenti in beni immateriali fino a 500 mila euro.

La proposta del Ministero prevede di rendere la fruizione di questo incentivo indipendente rispetto all誕cquisizione di un bene materiale, che oggi prerequisito indispensabile. Per tutte le tipologie di credito d段mposta il Ministero preveder che si possa utilizzare in compensazione in 5 anni gi a partire dal mese di gennaio dell誕nno successivo all誕cquisizione del bene.

Sono previste modifiche significative anche per il credito d段mposta in R&S che si allarga agli investimenti in innovazione e design.

12nov 2019

FONDI SU FABBRICA HI-TECH, AGRIFOOD, CALCOLO, SCIENZE PER LA VITA: da oggi possibile presentare le domande

Da oggi, 12 novembre, sar possibile presentare le domande per l誕ccesso agli incentivi per progetti di R&S promossi dalle aree tecnologiche di fabbrica intelligente, agrifood, scienze della vita e calcolo ad alte prestazioni.

I soggetti che possono presentare domanda sono le imprese di qualsiasi dimensione che esercitano attivit industriali, agro industriali, artigiane, di servizi all段ndustria e i centri di ricerca.

Le agevolazioni sono concedibili nella forma di contributo alla spesa e del finanziamento agevolato, in misura coerente con i limiti fissati dal regolamento (Ue) n.651/2014.

Le risorse complessivamente stanziate ammontano a 380 milioni di euro e lo sportello rimarr aperto fino all弾saurimento dei fondi disponibili.

08nov 2019

MANAGER INNOVATION: pubblicato l誕lbo da cui le imprese sceglieranno i professionisti

Online l弾lenco degli innovation manager, gli specialisti di discipline legate a Industria 4.0 abilitati a fornire consulenze a PMI e reti di impresa nel perimetro dei nuovi voucher, per sostenere processi di innovazione negli ambiti della trasformazione tecnologica e digitale, ammodernamento degli assetti organizzativi, accesso ai mercati finanziari.

L誕lbo, che sar riaperto e aggiornato periodicamente, stato pubblicato con un decreto direttoriale del Mise. Sono 8.956 i nomi dei manager, di cui 5.297 fanno capo a societ, mentre i restanti 3.659 lavorano in proprio. Sono, poi, 1.114 i professionisti che si sono accreditati perch gi iscritti in altri elenchi dei manager dell段nnovazione, mentre gli altri 7.842 si sono accreditati direttamente al nuovo albo.

Le imprese, una volta individuato il professionista, potranno avviare, a partire dalla giornata di ieri, la compilazione della domanda per richiedere il voucher attraverso l誕pposita piattaforma.

La compilazione potr essere completata fino alle ore 17:00 del 26 novembre prossimo. Subito dopo scatter l置ltima fase, l段nvio della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10:00 del 3 dicembre. E il tempo in questo passaggio sar fondamentale: le istanze saranno ammesse alla fase istruttoria in base all弛rdine cronologico di presentazione.

I contributi saranno erogati entro il tetto massimo di 50 milioni di euro. Arrivati alla soglia dei 50 milioni, lo sportello sar chiuso e le domande rimaste senza copertura saranno considerate decadute.

05nov 2019

SBLOCCATI I BANDI SULLA PROPRIETA INDUSTRIALE: nuove risorse per valorizzare brevetti, disegni e marchi d段mpresa

Sono state sbloccate le risorse destinate alle PMI per la valorizzazione dei titoli di propriet industriale.

Le risorse stanziate ammontano a 38,3 milioni di euro di cui:

- 21,8 milioni di euro sono destinati alla misura brevetti+;

- 13 milioni di euro alla misura disegni+;

- 3,5 milioni di euro alla misura marchi+.

Gli avvisi di riapertura degli incentivi saranno pubblicati entro il 30 novembre sulla G.U. e indicheranno modalit e tempi per la presentare le domande.

Il bando Brevetti+ un programma di agevolazioni finalizzate a favorire la registrazione e valorizzazione di brevetti e privative nazionali e internazionali. La misura prevede due linee di intervento:

- premi per la brevettazione

- incentivi per la valorizzazione economica dei brevetti.

Il bando Disegni+ favorisce la registrazione e valorizzazione economica di disegni e modelli nazionali, comunitari e internazionali. Anche qui sono presenti due linee di intervento:

- premi per il deposito

- incentivi per la valorizzazione economica.

Infine il bando Marchi+ favorisce la registrazione all弾stero (sia a livello comunitario che internazionale) di marchi nazionali. Le due linee di intervento sono:

- Linea A: finalizzata a favorire la registrazione di marchi comunitari presso UAMI (Ufficio per l但rmonizzazione del Mercato Interno) attraverso l誕cquisto di servizi specialistici

- Linea B: favorisce la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale della Propriet Intellettuale).

04nov 2019

INDUSTRIA 4.0: nuovo bando per progetti di innovazione tecnologica

Il Competence Center BI-REX - Big Data Innovation & Research Excellence ha pubblicato il nuovo bando dedicato alle imprese per finanziare progetti di innovazione tecnologica in ambito Industria 4.0.

Il bando vuole supportare progetti orientati alla sperimentazione, prototipazione e adozione di soluzioni tecnologiche e organizzative basate sulle tecnologie abilitanti di Industria 4.0, mediante l置tilizzo dei Big Data, con particolare riferimento a:

- big data per la sostenibilit

- big data per il manufacturing

- ICT per macchine e linee di produzione

- sistemi avanzati per la gestione dei processi di produzione

- security e blockchain

- additive & advanced manufacturing

- robotica collaborativa warehousing e Automated Guided Vehicle (AGV).

L段mporto complessivo delle risorse stanziate pari a 3,2 milioni di euro.

Le proposte progettuali ammesse al finanziamento riceveranno un contributo fino al 50% dei costi sostenuti e documentati, con un massimo di 200.000. Le attivit finanziabili saranno ricerca industriale (finanziata al 50%) e sviluppo sperimentale (finanziata al 25%). Complessivamente il bando ha un budget pari a 3.2 milioni di euro.

La domanda dovr essere inoltrata entro e non oltre le ore 14.00 del 10 dicembre 2019.